Home » Ricette » Dolci al cucchiaio » Cassata siciliana

Cassata siciliana

Pubblicato da
|
(6 Commenti)

cassata siciliana

Nome d’arte: “Sberla calorica!!”

Come vuole la tradizione siciliana questo è uno dei dolci che vengono serviti al pranzo pasquale!! Io non sono di origine siciliana ma la scorsa estate il mio viaggio in terra sicula è stato cruciale per il mio amore verso questa terra. I sapori, i colori, i profumi e gli abitanti del luogo mi hanno incantata!! Per questo motivo, il giorno di Pasqua ho deciso di seguire una loro tradizione e preparare la mia prima Cassata Siciliana!! Questa ricetta utilizza gli ingredienti e segue i passaggi della cassata tradizionale, quindi preparatevi ad una grande lavorata, ma il risultato sarà all’altezza delle aspettative!!! I miei commensali hanno gradito molto, perfino la decorazione con un mandarino candito che era troppo piccolo per accontentare tutti!! Se ne dovesse rimanere un po’ (non ci scommetterei troppo) sappiate che il giorno dopo è ancora più buona!!!!!!!! Viva le calorie!!! Ma del resto se non ci concediamo una botta così almeno per le feste, che piacere sarebbe??!!!!

 

PS: Ringrazio vivamente la mia amica Alessia, sicula DOC, che mi ha fornito i prodotti locali e la ricetta affinché io potessi assaporare un po’ di Sicilia pur trovandomi nel Nord Italia!!

 

Se volete vedere più immagini relative a questa ricetta guardate l’album “dolci al cucchiaio” nella pagina Facebook.

 

cassata siciliana

Ricetta :

By admin Published: aprile 18, 2012

  • Quantità: 8 persone
  • Tempi di Preparazione: 40 mins
  • Cottura: 30 mins
  • Ready In: 1 hr 10 mins

Ingredienti

Preparazione

  1. Ingredienti Speciali: La Zuccata (candito siciliano)
    zuccata cassata siciliana
  2. Ingredienti Speciali: Pasta di mandorle verde (questa volta l'ho presa già fatta ma per chi la volesse fare chiedetemi e vi fornirò le dosi presenti nella ricetta!)
    pasta di mandorle cassata siciliana
  3. Ingredienti Speciali: Mandarino candito (da utilizzare come decorazione al centro della cassata)
    mandarino candito cassata siciliana
  4. Montare gli albumi delle 6 uova a neve.
    cassata siciliana
  5. Con i rossi battere 150g di zucchero semolato fino ad ottenere un impasto gonfio e spumoso.
    cassata siciliana
  6. Aggiungervi la farina setacciata, il lievito e un paio di cucchiai di albumi montati.
    cassata siciliana
  7. Dopo aver amalgamato il tutto aggiungervi la scorza di limone.
    cassata siciliana
  8. In forno a 160° per 10 minuti. Trascorsi questi minuti aumentate a 180° e mantenete in cottura per altri 20/25 minuti.
    cassata siciliana
  9. Mentre il pan di spagna si raffredda potete preparare il composto di ricotta. Dopo averla setacciata, mescolatela con 200g di zucchero semolato e la vanillina.
    ricotta cassata siciliana
  10. Inserire le gocce di cioccolato.
    cassata siciliana
  11. Dopo aver tagliato la zuccata a piccoli dadini incorpolatela al composto poco alla volta evitando che si attacchino tra loro.
    zuccata cassata siciliana
  12. Tagliare il pan di spagna in tre dischi.
    cassata siciliana
  13. Foderare lo stampo (da 25cm) con la pellicola trasparente e mettere sul fondo il primo disco di pan di spagna.
    cassata siciliana
  14. Inzuppare il pan di spagna con una miscela di Marsala, acqua e zucchero (io ho messo due bicchierini da rum di Marsala, uno di acqua e un cucchiaino di zucchero, ma dipende dai gusti!).
    cassata siciliana marsala
  15. Il secondo disco di pan di spagna dovrà essere tagliato a fette dello stesso spessore del bordo della teglia, imbevute nella miscela di Marsala, acqua e zucchero e collocate nei bordi della teglia lasciando uno spazio tra un pezzo e l'altro.
    cassata siciliana
  16. Negli spazi mancanti infatti dovranno essere collocate altrettante strisce di pasta di mandorle, precedentemente stesa con il mattarello (con una spolverata di zucchero a velo per evitare che si attacchi e si stenda più facilmente) e tagliata a strisce.
    pasta di mandorle cassata siciliana
  17. Collocare le strisce di pasta di mandorle tra le strisce di pan di spagna.
    cassata siciliana
  18. Inserire poi il composto di ricotta.
    cassata siciliana
  19. Livellare e chiudere con il terzo disco di pan di spagna imbevuto anch'esso della miscela di Marsala, acqua e zucchero. Ricoprire con la pellicola e mettere in frigo per diverse ore. (Io l'ho lasciata tutta notte)
    cassata siciliana
  20. Preparare la glassa con l'albume montato e lo zucchero a velo. Aggiungere poi il succo di limone facendo attenzione che la glassa non diventi troppo liquida.
    cassata siciliana glassa
  21. Rovesciare la cassata riposta in frigo sul piatto da portata che volete utilizzare. Togliere la pellicola e mettere la glassa anche sui bordi. Decorare con striscioline di zuccata e con il mandarino candito al centro del dolce. Lasciare riposare in frigo ancora per qualche ora.
    cassata siciliana

Nome d'arte: "Sberla calorica!!" Come vuole la tradizione siciliana questo è uno dei dolci che vengono serviti al pranzo …



il 18 aprile 2012 5 - 16


Ti è piaciuta questa ricetta "Cassata siciliana"? Lasciami un commento qui sotto ;-)

Commenti

  1. Leo

    20 aprile 2012

    Questo dolce è entrato nella classifica dei miei dolci preferiti e si posiziona in 2nda posizione:
    1) tiramisu della madre
    2) cassata di Frenca
    3) charlotte aux fruits

    • frenca

      25 aprile 2012

      Sono contenta!!! Allora cercherò al più presto di eseguire un tiramisù che si avvicini a quello di tua madre!!!

  2. Alessia

    21 aprile 2012

    finalmente la vedo….l’aspetto è quello(sei riuscita ad azzeccare pure la forma!!) maaa….una curiosità….perchè il pan di spagna ti è venuto così giallo???? *_*

    • frenca

      25 aprile 2012

      Grazie davvero!!!!!!!!!!! Da un’autentica siciliana un commento del genere fa salire la mia soddisfazione alle stelle!!!! Il pan di spagna a me viene sempre così giallo.. forse ci sono più tuorli rispetto ad altre ricette di pan di spagna!!!

  3. simona

    22 aprile 2012

    l’aspetto è delizioso e il gusto mi pare strepitoso……………..pure il tuo papà lo ha elogiato tanto!!!!!!!!!

    • frenca

      25 aprile 2012

      Simona grazie mille!!!!! I genitori sono spesso di parte quando si parla di cose realizzate dai propri figli, ma per chi conosce mio padre sa che un critico più spietato di lui in cucina non potevo trovarlo, quindi se questa ricetta ha avuto successo con lui vuol dire che era realmente buona!!!

Scrivere un commento

Newsletter

Articoli recenti

Archivi:

Ultimi commenti

Ingredienti

acqua albumi aroma alla vaniglia aroma vaniglia bicarbonato biscotti speculoos burro burro fuso cacao amaro in polvere caffé cannella cannella in polvere cioccolato al latte cioccolato bianco cioccolato fondente estratto di vaniglia farina farina autolievitante farina di mandorle fecola formaggio cremoso fragole latte lievito limone Maizena Marsala mascarpone mele miele noce moscata noci tritate Nutella olio di mais panna liquida sale scorza di limone succo di limone tuorli uova uovo vanillina zucchero a velo zucchero di canna zucchero semolato

colazionedafrenca

Benvenuti su colazionedafrenca.com! Troverete ricette semplici o più articolate della nostra tradizione culinaria, ricette della nonna ma anche nuove ricette provenienti da tutto il mondo!! C’é solo l’imbarazzo della scelta!!

Ciao a tutti e Bon Appetit!!!
Frenca ♥
facebooktwitter

Sito realizzato da LRWEB. // © www.colazionedafrenca.com 2012 // Privacy